I preferiti Dove acquistare? Contatto Il mio account
  • Notizie

Tutta la nostra esperienza al vostro servizio

Vi aiutiamo a sviluppare le vostre competenze attraverso la formazione, i nostri tutorial e i nostri centri di competenza. Il nostro centro di download consente di trovare facilmente tutte le informazioni sui prodotti e sulle normative delle nostre gamme.

Formazione

La nostra missione

Da oltre 45 anni, Delta Plus progetta, standardizza, produce e distribuisce a livello globale una serie completa di soluzioni di dispositivi di protezione individuale e collettiva (DPI) per la protezione dei professionisti sul lavoro.

Storia della famiglia

La nostra storia

5 buone pratiche per la manutenzione dei DPI

Le istruzioni per la manutenzione e la conservazione dei DPI sono riportate nel foglio illustrativo di ciascun prodotto Delta Plus. Ecco 5 consigli su come mantenerli efficaci a lungo termine e in buone condizioni. Buone abitudini per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori. 


 

Manutenzione EPI - Stoccaggio EPI - Pulizia EPO

Competenza

5 buone pratiche per la manutenzione dei DPI

Update 25.06.24

Pulizia dei DPI dopo l'uso

Utilizzati in ambienti di lavoro potenzialmente sporchi, i DPI devono essere puliti dopo ogni utilizzo. I pittogrammi riportati su ogni attrezzatura e le istruzioni vi indicheranno :
- a quale temperatura, 
- con quali prodotti detergenti, 
- e con quale metodo (manuale, a secco o in lavatrice, stiratura, asciugatura a tamburo o meno). 

 

Come regola generale, sono vietati i solventi e i detergenti aggressivi. 

 

- Quando si tratta di indumenti professionali destinati a proteggere il corpo, la soluzione ideale è lavarli al rovescio, a temperatura moderata, per evitare di danneggiare le strisce riflettenti, ad esempio, o di degradare le proprietà protettive dei tessuti (impermeabilità, imbottitura contro il freddo, ecc.). 

 

- Gli elmetti devono essere spolverati, ventilati e disinfettati con prodotti adeguati.

 

- La manutenzione più delicata dei guanti protettivi dipende dal materiale di cui sono fatti. Alcuni non sopportano i lavaggi e devono essere sostituiti regolarmente. I guanti in pelle possono essere spolverati con una spazzola morbida, mentre quelli in gomma possono essere sciacquati in acqua pulita e asciugati con un panno. 

 

Lo sapevate? facilitarvi le cose,
Delta Plus ha sviluppatodiversi modelli di guanti lavabili in lavatrice che non compromettono le prestazioni quando vengono puliti

 

- Rimuovere lo sporco e la polvere dalle calzature protettive con una spazzola non metallica. Per le macchie, utilizzare un panno umido con aggiunta di sapone, se necessario, e lasciare asciugare. Gli stivali di gomma possono essere risciacquati con un tubo. Alcuni modelli di scarpe hanno suole rimovibili, che ne facilitano la pulizia.

 

- Le maschere non monouso, in particolare le loro valvole, possono essere pulite con acqua calda e sapone e poi asciugate all'aria. Non smontarle completamente. 

 

- Anche i cordini e le imbracature anticaduta devono essere puliti con sapone neutro e poi appesi ad asciugare naturalmente; i moschettoni devono essere puliti con un panno. 

Manutenzione EPI - Stoccaggio EPI - Pulizia EPO

Storing PPE: points to check

Prima di riporli, assicurarsi che i DPI siano completamente asciutti. Quindi riporli nella confezione originale o in una scatola ermetica dedicata. 

 

Quando li riponete nella confezione, chiudete le cerniere, fate attenzione allo sfregamento tra i tessuti e a eventuali ganci o bordi taglienti che potrebbero causare buchi o strappi. 

 

Nel caso dei dispositivi anticaduta, è importante assicurarsi che le corde e le cinghie siano distese. Infine, conservarli in un luogo pulito, al riparo dalla luce, dal calore eccessivo, dal gelo, dai prodotti aggressivi e dall'umidità. Idealmente, caschi e calzature possono essere collocati su appositi scaffali per la ventilazione.
 

 


 

 

Manutenzione EPI - Stoccaggio EPI - Pulizia EPO

Pre-use inspection of PPE

Le condizioni dei DPI determinano le loro prestazioni. È quindi essenziale controllarli regolarmente per verificare :
- strappi, 
- buchi, 
- segni di usura, 
- crepe sulle scarpe, 
- cuciture deboli, 
- graffi sulle visiere,
- ecc. 

 

Pensateci! Dovete anche assicurarvi che i vostri DPI non abbiano superato la loro durata di vita: 
Le maschere e i filtri, ad esempio, hanno una data di scadenza. 
che deve essere rispettata.
 

 

Categoria 3 DPI: pianificare le ispezioni periodiche

 

Per alcuni DPI che proteggono dai rischi maggiori (DPI anticaduta o maschere di protezione delle vie respiratorie), è obbligatoria una verifica annuale che deve essere annotata in un registro di sicurezza. 


L'obiettivo è garantire che i DPI siano in buone condizioni generali, che funzionino correttamente e che siano resistenti. 


La frequenza di questi controlli dipende dal tipo di DPI e dalle sollecitazioni a cui è sottoposto. Poiché i DPI sono progettati per proteggere i lavoratori da rischi potenzialmente mortali, è essenziale che siano sottoposti a una manutenzione scrupolosa. 


Può quindi essere opportuno nominare una persona qualificata (interna o esterna) dedicata a questo compito, in grado in particolare di :
- istituire un registro dei DPI, 
- controllare le date di acquisto e di scadenza, 
- definire un programma di gestione, 
- controllare il piano in base all'apparecchiatura, alle raccomandazioni del produttore, ecc, 
- decidere di smaltire i DPI danneggiati e pianificare la loro sostituzione. 


Formate i vostri dipendenti alla gestione dei DPI


La gestione dei DPI è una responsabilità di tutti. Per questo la formazione dei dipendenti è essenziale: saper identificare i pittogrammi per la pulizia dei DPI, comprendere le istruzioni per la conservazione e saper ispezionare visivamente i DPI prima e dopo l'uso sono tutti processi rigorosi che devono essere appresi. 
 

Manutenzione EPI - Stoccaggio EPI - Pulizia EPO
#

Per questo Delta Plus accoglie i dipendenti nei suoi centri di formazione tecnica per sensibilizzarli sulle buone pratiche di utilizzo, manutenzione e controllo dei DPI anticaduta.

News

Prodotti, Sistemi anticaduta #
29/06/23 9.47

Garantire il progetto Solid Sail

In partenza per Saint-Nazaire! Vi presentiamo Solid Sail. Questa vela rigida sviluppata da Chantiers de l'Atlantique, leader mondiale nei mercati delle imbarcazioni e delle installazioni offshore altamente complesse, è stata progettata per ridurre del 40% l'impronta di carbonio delle imbarcazioni su cui è installata.
Evento #
10/10/23 13.17

Partecipazione alla fiera internazionale A+A

Dal 24 al 27 ottobre, alla fiera A+A di Düsseldorf, venite a trovarci allo stand 13D16 e visitate il nostro stand "Enjoy Safety".
Prodotti, Sistemi anticaduta #
29/06/23 9.47

Garantire il progetto Solid Sail

In partenza per Saint-Nazaire! Vi presentiamo Solid Sail. Questa vela rigida sviluppata da Chantiers de l'Atlantique, leader mondiale nei mercati delle imbarcazioni e delle installazioni offshore altamente complesse, è stata progettata per ridurre del 40% l'impronta di carbonio delle imbarcazioni su cui è installata.